PERCHÉ DIO OPERA IN NOSTRO FAVORE?

Io invocherò Dio, l’Altissimo, Dio che agisce in mio favore” Salmi 57:2


E’ vero! Noi dobbiamo credere veramente che Dio agisce in nostro favore! Se dessimo la priorità a Dio, nella nostra vita, Egli renderebbe sicuramente il nostro mondo, un posto migliore. Mentre, diciamoci la verità, anche se avessimo saputo anticipatamente, tutto ciò che avremmo poi fatto nel futuro (peccato di Adamo ed Eva, etc), non ci ritroveremmo forse ora, nello stesso caos mondiale in cui viviamo?

penso proprio di si!

Nel mondo migliore, quello che sicuramente può piacere a Dio, bisogna semplicemente seguire alcune piccole abitudini nella nostra vita quotidiana.

  • Invece di affidarci al DESTINO, proviamo a PREGARE che il Signore ci faccia incontrare la persona giusta e fedele a Lui.
  • PREGHIAMO che ci aiuti a trovare, ad esempio, un lavoro migliore o che cambi il cuore di nostro figlio o di chi ci sta a cuore.
  • PREGHIAMO che trasformi radicalmente la nostra situazione peccaminosa o che cambi il nostro cuore nel bene e per il bene.
  • ABBANDONIAMO i nostri superflui sforzi quotidiani di condizionare individui, situazioni o momenti, lasciando fare a Dio, che tra l’altro, già conosce ogni cosa.

Forse, il Signore ci aspetta, prima di operare in nostro favore, per vedere fino a che punto abbiamo capito ciò che stiamo vivendo. Egli non aspetta altro che finalmente, disponiamo il nostro cuore e che siamo, definitivamente, liberi dal rancore e dalla delusione; Egli resta in attesa per aiutarci, per renderci saggi e per fare più chiarezza nei nostri pensieri. Sicuramente, Dio aspetta prima di operare, solo per mettere alla prova la nostra fede, per permettere di farla crescere.

Ricordiamoci il versetto che è scritto nella Bibbia:


“… Ma voi, carissimi, non dimenticate quest’unica cosa: per il Signore un giorno è come mille anni e mille anni sono come un giorno.” (2 Pietro 3:8).


Perciò, aspettiamo sereni e fiduciosi che l’eternità, che ovviamente è il Suo scenario di visualizzazione preferito, si concretizzi nella nostra vita, perché Egli di certo può risolvere i nostri problemi, tanto in un attimo, quanto in due creazioni.

Nei salmi della Bibbia è scritto:


Poiché l’ira sua è solo per un momento, ma la sua benevolenza è per tutta una vita. La sera ci accompagna il pianto, ma la mattina viene la gioia. (Salmi 30:5)


Isaia scrive che abbiamo in Lui, tutte le promesse per l’avvenire:


“Tuttavia, il Signore desidera farvi grazia, per questo sorgerà per concedervi misericordia; poiché il Signore è un Dio di giustizia. Beati quelli che sperano in lui!” (Isaia 30:18)


Quindi, noi aspettiamo il Signore!

Non procediamo andando avanti a Dio con la presunzione di essere noi i saggi, gli esperti di vita, tanto da volere agire per primi, piuttosto,

ASPETTIAMO DIO e vedremo che Egli ci darà il meglio nella nostra vita!

Dio ci benedica.

Condividi su:

Lasciaci la tua opinione