IN PRIMO PIANO

E’ finalmente

ON-LINE il nostro

1° numero!!!

CPN MAGAZINE è una rivista moderna, con prospettiva cristiana, per le tematiche e le notizie dei nostri tempi.


Unisciti a 699 altri iscritti


Le nostre rubriche



DAI UN OCCHIATA AI NOSTRI ARTICOLI

E’ veramente la fine? o è solo l’opportunità di un nuovo inizio?

C’è ancora una differenza tra bugie e verità?

Siamo sicuri che quello in cui crediamo sia vero al 100%?


Contagiati da cosa? Una banale scusa o una semplice teoria, i rischi di contagio sono elevati più che mai visto la vicinanza a certi sentimenti contrastanti alla Parola di Dio.

  • Ribellione
  • Etica
  • Trasgressione
  • Permissivismo
  • Superficialità

“C’è chi direbbe…”

Che male c’è… se massacro lentamente l’immaginazione di un bambino, lasciandolo mangiare e dormire davanti a uno smartphone, Tablet o TV. Guardando video o chi sà cosa, che io stesso non vedrei mai, magari inchiodandolo davanti ad una console a giocare per ore ed ore, purché se ne stia lì buono mentre io faccio le mie cose indisturbato. Sbagliato?

Cit.

“C’è chi direbbe…”

Che male c’è… se permetto impropriamente che i miei figli, ormai adolescenti e autonomi, imparino a vivere seguendo l’esempio dei nuovi stili e modelli di vita che la rete ci offre, “influenzando” la loro crescita morale, psicologica e spirituale, non offrendogli il mio di esempio, le mie esperienze, la mia attenzione, il mio affetto in modo che da grandi possano riflettere, in modo decisamente migliore la mia immagine. Sbagliato?

Cit.

“C’è chi direbbe…”

Che male c’è… se qualcuno accanto a me decide di farla finita e io non gli tendo la mano per aiutarlo a comprendere che la vita è un dono meraviglioso che Dio ci ha fatto, anzi lo incoraggio giustificandolo e rendendo lecito e legale tale gesto con ragionamenti basati su fondamenti molto discutibili, avvalendomi della facoltà di dire che d’altronde è stata una sua scelta, non mia! E’ la sua vita, non la mia! In alcuni posti la legge lo permette chiamandolo “diritto alla vita”, o meglio conosciuta come aborto, eutanasia, mentre sappiamo bene che sarebbe meglio definirlo diversamente. Sbagliato?

Cit.

…C’è una via che all’uomo sembra diritta, ma finisce con il condurre alla morte.

Proverbi 16:25

Scopri come collaborare con noi alla realizzazione di questo progetto.

Scopri di più